Caratteristiche e vantaggi del biolago in poche semplici mosse / Biolaghi, Acqua e Giardino
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

Caratteristiche e vantaggi del biolago in poche semplici mosse

giovedì 31 luglio 2014

Oggi vi spieghiamo, in pochi passi semplici e schematici, cos'è un ecolago e quali sono i vantaggi che lo contraddistinguono.

Cos'è un biolago?

Un biolago è un lago realizzato dall'uomo ma che conserva le stesse identiche caratteristiche di vivacità e purezza di un lago naturale.

Scarica l'infografica!

È come un biolago, ma con caratteristiche geometriche e di design analoghe a quella di una piscina tradizionale.

E la fitodepurazione?

La fitodepurazione è il processo naturale per cui l'acqua si autopurifica attraverso una serie di reazioni biologiche e di filtro attivate dalle piante.

Biolago o piscina tradizionale?

Se invece vi state chiedendo quali sono le differenze tra un biolago o una biopiscina ed un impianto natatorio tradizionale, ecco alcune risposte:

  • mentre nella piscina tradizionale la purificazione dell'acqua avviene tramite cloro e prodotti chimici, nel biolago è frutto di una autorigenerazione tramite fitodepurazione;
  • mentre immergendosi in un piscina tradizionale c'è il rischio di imbattersi in dermatiti, funghi e irritazioni da cloro, il bagno in un ecolago è adatto a tutti, dai bambini molto piccoli alle persone allergiche al cloro.

Anche sotto il profilo della progettazione ci sono molte differenze:

  • una piscina tradizionale ha molte limitazioni, in relazione alle forme, all'allacciamento alle fognature e ai vincoli ambientali,
  • un biolago o una biopiscina, invece, consentono massima libertà progettuale, possono essere realizzati anche in zone soggette a vincoli ambientali, non necessitano di allacciamento alle fognature. Inoltre sono realizzabili anche in terreni in pendenza o con forti dislivelli.

E che dire della stagionalità della biopiscina?

Se le piscine tradizionali restano coperte da un telo per tutto l'autunno e l'inverno, l'ecolago è attivo tutto l'anno, anche come elemento decorativo ed ha una stagione balneabile più lunga rispetto ad un impianto natatorio tradizionale. Il tutto con un eccezionale inserimento nel contesto ambientale e con grande arricchimento di biodiversità.

Gli animali e l’ecolago

I biolaghi e le biopiscine sono anche molto amati dagli animali domestici e non, che ritrovano nella biopiscina un elemento naturale che stimola il loro istinto. Contrariamente a quanto si possa credere, del resto, le zanzare stanno alla larga dall’ecolago: perché l'acqua in movimento non consente loro di deporre le uova e perché il biolaghetto attira i naturali predatori dell'odiato insetto come, ad esempio, le libellule.

Costi e manutenzione della biopiscina

Infine, i costi e la manutenzione. Come si può vedere nella nostra infografica i costi di un biolago sono simili a quelli di una piscina tradizionale, ma con costi per la manutenzione ridotti di un terzo per quanto riguarda l'energia elettrica e decisamente più bassi sotto il profilo della pulizia e della depurazione (non si spende nulla per sostanza chimiche, perché a sterilizzare ci pensano le piante!) Resta il fatto che, essendo un ambiente assolutamente naturale e ricco di piante, bisogna fare più che altro del giardinaggio acquatico. Non a caso, chi sceglie una biopiscina è sempre un amante della natura e del verde.

I biolaghi in Italia

Oggi in Italia sono attive 9 biopiscine naturali (con capienza fino a mille persone) e centinaia di biopiscine e biolaghi privati!

PHOTO GALLERY

COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!