Un giardino d’acqua e un laghetto balneabile: una scelta di benessere / Biolaghi, Acqua e Giardino
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

Un giardino d’acqua e un laghetto balneabile: una scelta di benessere

martedì 14 gennaio 2014

L’acqua è un elemento che caratterizza il paesaggio, lo trasforma, lo dilata e lo popola di una vita nuova. Quando in un giardino è presente dell’acqua, esso assume tutta un’altra veste, viene vissuto da chi lo abita in modo nuovo e, al tempo stesso, viene visitato da nuove forme di vita.

Filtrazione biologica e fitodepurazione

Oggi con le forme di filtrazione biologica che conosciamo è molto più facile gestire l’acqua rispetto al passato. Grazie al naturale processo di fitodepurazione, che ricrea l’habitat auto depurante tipico degli ambienti acquatici, e con l’ausilio di sistemi meccanici di pompe e flowform oggi possiamo avere acqua limpidissima da utilizzare in svariati modi.

Per questo quando si progetta un giardino sarebbe sempre auspicabile pensare a un punto acqua, che ne diventerà il fulcro vitale, con la musica delle sue correnti, le piante acquatiche e galleggianti e i suoi curiosi visitatori.

Dal giardino d’acqua al biolago

Ci sono svariati modi di vivere un giardino d’acqua. L’elemento acquatico può presentarsi sotto varie forme, integrando nell’ambiente cascate, fontane, stagni con pesci o diventando un elemento ludico o sportivo assumendo l’aspetto di piscine naturali: il biolago, un vero e proprio laghetto balneabile immerso nella natura.

Un contesto incontaminato da vivere, contemplare, in cui fare il bagno e rinfrescarsi, grazie al quale il giardino diventa un contesto naturale e un’occasione per sperimentare una gamma di esperienze notevolmente amplificata rispetto a quelle di un giardino usuale.

Il giardino d’acqua: biodiversità in tutte le stagioni

Il giardino d’acqua crea un’esperienza di benessere per mente e corpo godibile in tutte le stagioni, che offre sonorità particolari, colorazioni e fioriture variegate in primavera come in autunno. Un contesto in continua evoluzione durante tutte l'anno, che dà vita a quadri contemplativi di rara bellezza, con un paesaggio fiorito o anche innevato.

Un altro aspetto importante è che il giardino d’acqua offre in tutte le stagioni una biodiversità sorprendente in termini di piante acquatiche, flora, insetti, uccelli, libellule, rane e ospiti che sembravano assenti ma compaiono subito accanto all’acqua.

Giardino d’acqua e laghetto balneabile, una scelta bio

Il giardino d’acqua non è solo un elemento fine a se stesso. Chi sceglie di realizzare specchi d’acqua naturali o un lago balneabile è in genere una persona evoluta, attenta al benessere di corpo e mente, spesso con una forte sensibilità ecologica e un orientamento bio anche in termini di realizzazione, arredo della casa, di alimentazione e, più in generale, di stile di vita.

PHOTO GALLERY

COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!