Bridgestone/Firestone sceglie Biolaghiegiardini / Biolaghi, Acqua e Giardino
Registrati al nostro magazine online. La registrazione è gratuita.
Password dimenticata? Recuperala subito.

Bridgestone/Firestone sceglie Biolaghiegiardini

lunedì 30 novembre 2015

Bridgestone/Firestone, realtà leader nella produzione di membrane per ecolaghi, ha scelto Biolaghiegiardini per illustrare come è possibile utilizzare al meglio i loro prodotti specifici per biolaghi.

 

In particolare, la riconversione di una piscina tradizionale in laghetto naturale balneabile voluta da una famiglia che vive sul lago di Garda. Un progetto realizzato da uno dei membri del gruppo biolaghetto.it

Sono sempre più numerosi, infatti, coloro che convertono un impianto natatorio tradizionale in una biopiscina o in un laghetto naturale balneabile dalle forme accattivanti, convinti dai molteplici vantaggi legati ad un'acqua pura e priva di sostanze chimiche e ad una manutenzione minima.

Le sfide da affrontare nella riconversione gardesana erano molte: dal fatto di lavorare all'interno di una piscina già esistente (e quindi garantendo il minimo disturbo sul paesaggio circostante) alla necessità di dare al laghetto naturale un aspetto che non replicasse una piscina tradizionale blu o verde sino alla volontà di privilegiare finiture eleganti e dei design.

La soluzione privilegiata dagli esperti di Biolaghiegiardini è stata quella di utilizzare Firestone PondGard ™ EPDM, una membrana di impermeabilizzazione chimicamente inerte, di lunghissima durata ed alta elasticità oltre che resistente alla perforazione e ecologica. L'EPDM Firestone, infatti, è stato appositamente concepito per salvaguardare la vita dei pesci e delle piante acquatiche, garanzia confermata da una speciale marchiatura sulla membrana che ne attesta la non tossicità.

Il lavoro è stato condotto direttamente all'interno della piscina preesistente; la flessibilità della membrana Firestone EPDM PondGard ha reso tutto più facile, consentendo il minimo disturbo del paesaggio circostante. È stato costruito un nuovo muro per creare una zona umida nella quale posizionare le piante acquatiche: la purificazione dell'acqua, infatti, avviene attraverso la fitodepurazione, un processo naturale in cui l'acqua si auto-purifica attraverso una serie di reazioni biologiche e di filtraggio attivate dalle piante acquatiche e dal substrato.

Nell'acqua, dunque, non devono più essere aggiunge sostanze chimiche che irritano la pelle e gli occhi. È stato anche aggiunto un sistema di drenaggio.

Il nuovo progetto ha assicurato anche una scarsa manutenzione ed un impatto estetico della vasca molto naturale. L'aspetto del biolaghetto naturale balneabile è infatti estremamente gradevole, e il bacino non deve essere svuotato né coperto nelle stagioni fredde: basta potare la zona di fitodepurazione, mentre il lago resta intatto nel suo splendore ad abbellire ulteriormente il giardino.

L'esperienza e la preparazione dei tecnici di Biolaghiegiardini, infine, hanno concesso di sviluppare ogni operazione nella massima sicurezza e affidabilità, senza disturbo per l'ambiente né per la famiglia che ha potuto continuare a vivere in serenità l'area verde circostante lo specchio d'acqua.

Scarica l'allegato.


COMMENTI

Registrati per inserire i commenti!
Oppure effettua il login se sei già registrato.

Vuoi maggiori informazioni sul

biolago?
Contattaci!